Analisi del prodotto


« Il miglior prodotto è sempre il mio». Lo pensano moltissime aziende, ma - anche in presenza di buona qualità - questa affermazione non è mai del tutto corretta, perché la realtà è fatta di diversità dei mercati (sensibilità culturali, burocrazia e norme commerciali, reti distributive, packaging, concorrenza interna, congiunture economiche e sociali), flessibilità delle modalità di processo, adattività delle declinazioni di prodotto.

Gabriele Magliola interviene con l’analisi preliminare del prodotto proprio per fare in modo che esso sia percepito come il migliore presso i mercati target. Guidata dalle richieste del cliente importatore, l’indagine si focalizza sulle modalità di produzione, sui materiali di costruzione e di imballaggio, sulla reale soddisfazione della promessa, sul benchmarking comparativo riferito a prodotti simili presenti sul mercato locale di riferimento.